Pneumatici invernali ed estivi, ecco la scelta ultra comoda per la propria vettura

By | 7 novembre , 2017

Per l’auto non tutti sanno che esistono gomme che sono ideali per tutte le stagioni atmosferiche. Trattasi, nello specifico, delle cosiddette gomme all-season che sono anche più comunemente note come pneumatici tutte stagioni. Dalla pioggia al gelo e fino alla neve, e passando per il terreno asciutto e per le superfici bagnate, gli pneumatici per tutte le stagioni vengono realizzati al fine di poter essere una via di mezzo tra le gomme estive, e pneumatici invernali, senza andare ad intaccare in maniera rilevante le prestazioni e soprattutto la sicurezza alla guida.

In questo modo, acquistando pneumatici all-season di qualità, si può guidare in tutta sicurezza per tutto l’anno senza doverle necessariamente cambiare se non per ragioni di usura del battistrada. Grazie all’evoluzione tecnologica che c’è stata negli ultimi anni, gli pneumatici per tutte le stagioni rappresentano per sempre più automobilisti la soluzione ultra comoda per la propria vettura. Il mercato delle gomme all-season negli ultimi anni ha fatto registrare una rapida espansione ragion per cui gli automobilisti possono scegliere tra le migliori marche con possibilità di acquisto anche online a prezzi imbattibili.

L’e-commerce, anche per l’acquisto di un nuovo treno di gomme, permette infatti di risparmiare, rispetto ai nei negozi di ricambi ed accessori auto, senza mai rinunciare alla qualità non solo per gli pneumatici tutte stagioni, ma anche per quelli estivi ed invernali, per le gomme per veicoli offroad e 4×4, per i veicoli commerciali e caravan, e fino ad arrivare agli pneumatici d’epoca, da corsa e per autocarri.

Non resta quindi che controllare gli attuali pneumatici, ed eventualmente comprare online un treno di gomme per tutte le stagioni. Al riguardo si ricorda che gli pneumatici vanno sempre controllati specie prima e dopo un lungo viaggio, verificando nello specifico oltre all’età pure la profondità minima del battistrada e l’eventuale presenza di danni. Per legge la profondità minima del battistrada deve essere di 1,6 mm, ma dato che la sicurezza non è mai troppa già a 3 mm si può iniziare a pianificare l’acquisto di un nuovo set di gomme.

L’officina di un gommista è il luogo ideale, ed anche più sicuro, per togliere gli pneumatici vecchi e per montare le gomme nuove, ma se si vuole fare il lavoro mettendosi in proprio si ricorda che la prima cosa essenziale da fare è quella di inserire la prima marcia e di tirare il freno a mano, dopodiché occorre allentare i dadi della ruota a croce, sollevare il veicolo con il crick e rimuovere completamente i dadi delle ruote.

A questo punto è il momento di togliere la ruota dall’asse e di metterla sotto alla macchina per poi mettere la nuova ruota sull’asse. Ora la vecchia ruota da sotto alla macchina può essere rimossa, si può abbassare il veicolo e si può passare all’ultimo step, quello di serrare bene i dadi della ruota a croce. Il controllo della pressione dell’aria, presso la prima stazione di servizio. è sempre consigliato subito dopo il cambio degli pneumatici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *