Calciomercato Fiorentina, si lavora per Lautaro Martinez e German Pezzella

By | 24 novembre , 2017

Corvino è volato in Argentina per chiudere le trattative col Racing Avellaneda: sarebbe cosa fatta il riscatto del difensore argentino dal Betis Siviglia.

Argentina vivaio per la Fiorentina: Lautaro Martinez in arrivo in serie A

Secondo le ultime news riportate da Sky TG24,  c’è fermento nel club viola. La Fiorentina è nota per lavorare con un occhio al presente e uno al futuro, sempre attenzione alle giovani promesse del calcio e a pescare nuovi talenti anche in posti lontani. Ed è per questo che Pantaleo Corvino è volato in Argentina. Oltre a cercare i nuovi Ljaijc e Jovetic, è andato per discutere una cessione importante con una squadra chiamata Racing Avellaneda. SI tratta di un attaccante molto veloce e rapido, capace di muoversi in ogni spazio e forte nell’uno contro uno. Il suo nome è Lautaro Martinez. Il Racing, per cederlo, vorrebbe 9 milioni di Euro, escluse tasse e commissioni e l’affare potrebbe chiudersi intorno a queste cifre. Niente male per uno classe 1997. Gli indizi ci sono, in quanto il club viola è stato in costante contatto con il club argentino e sembra che Lautaro Martinez possa indossare ben presto la maglia viola. Ma non è finita, perché Corvino dovrà formalizzare la cessione di una delle rivelazioni della Fiorentina, ovvero il centrale German Pezzella.

German Pezzella, Fiorentina pensa riscatto difensore dal Betis Siviglia

Dopo il rinnovo di Chiesa fino al 2022 e quello imminente di Astori al 2021 la Fiorentina è determinata a riscattare German Pezzella dal Betis Siviglia per 10 milioni di Euro e un quadriennale. Del resto, è lo stesso centrale a dire che è felicissimo do restare a Firenze e l’obiettivo era sin da subito di starci a lungo. Una cosa in comune con la new entry Lautaro Martinez: entrambi sono originari dell’Argentina e Pezzella ha coronato il suo sogno di allenarsi con la sua nazionale, anche se gli addetti alla vigilanza del centro sportivo non lo hanno riconosciuto. Per entrare, ha confidato a una radio toscana, ha dovuto mostrare la carta di identità alla security, ma del resto si tratta della prima convocazione con la nazionale albiceleste, arrivata dopo i successi italiani già da inizio campionato. Il difensore ha quasi fatto dimenticare Gonzalo Rodriguez e lo ha fatto grazie alla intesa immediata con il compagno Astori. Una coppia che l’allenatore Stefano Pioli non vorrebbe mai separare, anzi, vorrebbe clonare per rendere blindata la difesa viola. Bisogna capire cosa penserà della new entry argentina prima di esultare, ma il c.t. si è sempre dimostrato aperto alle novità e alle idee calcistiche della società e del direttore generale dell’area tecnica. Anche lui ha suggellato un patto con la squadra che risale a questo agosto, rinnovando fino al 2020.

Chi è Lautaro Martinez e perché è importante per il club viola

Tutti i tifosi della Fiorentina sono curiosi di sapere chi è Lautaro Martinez e cosa può dare alla squadra allenata da Pioli. Il suo esordio nel mondo del calcio è avvenuto all’80esimo minuto al posto di Diego Milito, e già questo dovrebbe significare qualcosa. Il suo curriculum parla da solo: ha all’attivo 26 gol tra le riserve, guadagnandosi di diritto la convocazione in prima squadra. Il Racing Avellaneda conferma, dal dischetto è un cecchino. Tanto che l’Argentina lo ha notato e lo ha convocato in occasione del Sub20 del 2017. Se l’Italia è arrivata al terzo posto, mentre l’Inghilterra ha vinto, la Albiceleste esce ai gironi, ma lascia il segno con una doppietta contro la Guinea. In Nazionale ha messo a segno 7 gol e ha vinto il premio di miglior giocatore del Torneo Nacional de la Alcudia, in Spagna, segnando 3 reti in 3 partite. Quest’anno ha giocato due sole partite e ha segnato un gol, e secondo Corvino è pronto per affrontare la Serie A italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *