Emergenza all’Aeroporto S. Pertini di Torino, un aereo Meridiana costretto a tornare poco dopo il decollo

By | 24 Agosto , 2016

Un Boeing 737/400 della Compagnia aerea Meridiana diretto a Olbia, appena decollato dallo scalo torinese, a causa di un’avaria al motore sinistro, ha dovuto far ritorno sula pista dell’aeroporto da cui era appena partito. L’avaria si è verificata sui cieli sopra la cittadina di Bra a distanza stradale di una cinquantina di chilometri dal capoluogo Piemontese e il pilota non ha avuto altra scelta che far ritorno al punto di partenza.

Lo scalo è stato bloccato per oltre mezz’ora, con i mezzi di emergenza pronti all’intervento, un volo Ryanair in arrivo è stato dirottato su Genova. L’aereo in avaria è atterrato senza troppe complicazioni e nessun danno è stato riportato dai 97 passeggeri e dai 5 membri dell’equipaggio.

I turisti destinati a Olbia sono stati imbarcati su altri voli e qualcuno ha rinunciato. L’incidente, per fortuna concluso nel migliore dei modi, riporta, però, alla ribalta il tema delle manutenzioni, non si comprende come un motore possa andare in avaria dopo pochi minuti se è controllato come si deve.