Vacanze in Italia, i luoghi più sottovalutati

By | 16 Settembre , 2020

Possiamo dire con grande orgoglio che l’Italia, dalla punta più estrema a nord e fino alla punta più estrema al sud, isole comprese, è tutta bella e da scoprire. Il nostro paese offre la possibilità di organizzare ogni tipologia di vacanza che si desidera, dalla montagna al mare e anche lunghe distese verdi collinari, immerse nei vigneti. Non ci manca proprio nulla e i numeri della sezione turismo lo confermano, siamo la meta più gettonata dagli stranieri, oltre che dai nostri connazionali.

Oltre alle grandi città come Roma, Milano, Venezia e così via, alle località marittime da far invidia alle Maldive, per finire alle nostre catene montuose che sono patrimonio dell’UNESCO, ci sono alcuni luoghi non molto famosi e che spesso vengono ingiustamente sottovalutati.

Quali sono quindi questi misteriosi luoghi italiani dove poter organizzare la prossima vacanza? Dove si nascondono questi piccoli pezzi di paradiso terrestre e cosa offrono a chi li visita?

Munitevi di carta e penna e segnatevi queste formidabili destinazioni da tenere in considerazione per il prossimo viaggio.

Luoghi sottovalutati: Siena

Partiamo con la prima tappa, Siena. Un gioiello tutto nostro situato in cima ad un monte da raggiungere comodamente da una delle ben 12 scale mobili, messe appositamente ai piedi della città affinché chiunque possa raggiungere il suo centro città.

La cittadina di Siena è circondata da mura in mattoni rossi che in antichità servivano a difenderla dagli attacchi esterni. Da qui si ha una vista panoramica da mozzare il fiato. I vostri occhi spazieranno sulla bellissima vastità del panorama toscano.

La Cattedrale di Siena è senza dubbio l’attrazione principale che deve essere assolutamente visitata. Successivamente ci si può perdere fra le viuzze storiche del centro, che vi immergeranno in un ambiente dallo stile medievale. A differenza di Firenze, Siena è molto più tranquilla e rilassante, certo non ha la frenesia che caratterizza le grosse città

Questa aria rilassata la si può appagare anche con la degustazione di vini, salumi e formaggi del posto, che sono facilmente reperibili nei tanti locali e taverne del posto.

Sulle dolci colline toscane si può passeggiare ammirando i vigneti che la ricoprono come un manto e dai quali viene prodotto un ottimo vino da sorseggiare davanti ad uno dei tanti panorami pittoreschi che questa città offre.

Luoghi sottovalutati part.2: Assisi

La seconda tappa da mettere nella vostra “top prossime destinazioni” è l’affascinante città di Assisi. Questa è una meta che certo non stupisce, la bellezza incantevole di questa città situata a metà del monte Subasio.

Assisi è avvolta da un’atmosfera magica e tranquilla, offre una natura incontaminata e spettacolare ed è spesso popolata dal passaggio dei pellegrini. La Rocca Maggiore e la Basilica di San Francesco meritano almeno una volta nella vita di essere visitate, come lo meritano le numerosissime piccole chiese che arricchiscono questa città.

Le vie storiche della città sono puntellate da piccole botteghe le quali vendono prodotti d’artigianato, come oggetti in ceramica fatti a mano, armi medievali e prodotti tipici della gastronomia locale.

Punta Prosciutto: la spiaggia più bella del Salento

Punta Prosciutto è una località marittima situata nel comune di Porto Cesareo in provincia di Lecce. È senza dubbio una delle spiagge più belle dell’intero Salento, da fare invidia anche alle Maldive.

La spiaggia di Punta Prosciutto è suddivisa da una parte rocciosa, a nord, e da una striscia di bianchissima sabbia nelle aree più meridionali, al confine con Torre Castiglione. Il mare della spiaggia di Punta Prosciutto vi lascerà a bocca aperta per la sua trasparenza e brillantezza.

Questa caratteristica è molto apprezzata da tutti coloro che amano praticare snorkeling. Inoltre, l’acqua non è molto profonda è ciò la rende perfetta per le vacanze con i bambini.