I virus fanno sempre paura ma forse pochi sanno che non potremmo esistere senza

By | 18 Settembre , 2016
virus pericolosi

E’ vero, i virus sono sempre e sempre più al centro della scena sanitaria, poiché sono alla base di molte malattie anche piuttosto pericolose. Per questo incutono un certo timore, forse anche più dei batteri poiché le armi che abbiamo contro i batteri, gli antibiotici, sono assolutamente inutili contro i virus. La scienza, in questi ultimi decenni, è riuscita a mettere a punto dei farmaci contro alcuni virus e ora diverse malattie che tempo addietro si potevano solo controllare a livello sintomatologico in attesa e con la speranza che il nostro organismo riuscisse a neutralizzare l’aggressore, sono curabili. I virus sono un’entità a metà tra la vita e la non vita, perché non sono in grado di replicarsi se non colonizzando, sfruttando un’altra cellula che, una volta servita al virus per riprodursi, il più delle volte muore.

Gli scienziati stimano che la quantità di virus esistenti sia talmente enorme che al momento, con tutte le nostre conoscenze, ne conosciamo soltanto lo 0,1%. I virus apportano alle cellule da cui si fanno ospitare, una porzione di DNA che si combina col DNA della cellula a formare sostanze, proteine ed enzimi che sono indispensabili allo stesso virus. Non tutto è negativo: Gli scienziati sono arrivati a capire che la transizione da rettili, invertebrati ovovivipari fino alla nascita dei mammiferi è stata possibile soltanto grazie all’azione combinata di DNA cellulare e DNA di certi virus che ha prodotto una proteina che è alla base della formazione della placenta.

Senza l’azione di questi virus, non sarebbe mai stato possibile giungere alla formazione di una placenta, quindi conseguentemente nemmeno della nascita dei mammiferi, di cui anche il genere umano, ovviamente, fa parte. Occorre fare uno sforzo mentale per arrivare a considerare amici i virus ma la realtà è proprio che nel nostro corpo esistono quantità spropositate di virus e batteri che consentono il funzionamento e l’equilibrio del nostro organismo, tanto che quando si crea uno sbilanciamento si generano vere e proprie malattie, non causate di per se da virus e batteri ma spesso da nostri comportamenti, assunzione di medicine, alimentazione sbagliata eccetera. Il caso più semplice e banale è assunzione di antibiotici che uccidono anche una quantità di batteri utili, che dobbiamo reintegrare assumendo fermenti lattici che non sono altro che colonie di batteri vivi che vanno a ripristinare l’equilibrio.