Viaggiare da soli è meglio? 5 motivi per scegliere i viaggi in solitaria

By | 14 Aprile , 2017
Viaggiare da soli è meglio? 5 motivi per scegliere i viaggi in solitaria

Sempre più persone scelgono i viaggi in solitaria. Cosa spinge a viaggiare da soli? Sono in tanti a chiederselo, eppure noi abbiamo scoperto 5 motivi validi per cui è meglio scegliere un viaggio in solitaria che in comitiva. Ci sono dei momenti in cui si vuole solo mollare tutto e partite, portando con sé solo uno zaino. Si tratta di una scelta coraggiosa ma spesso è l’unica, e dovete sapere che ci sono anche tantissimi pacchetti ideati per una persona che viaggia da sola.

Il primo dei motivi che ci porta ad optare per i viaggi in solitaria è il desiderio di conoscere meglio noi stessi. Stando soli per molto tempo infatti ci aiuta a conoscere la personalità e metterci alla prova in situazioni inaspettate in cui possiamo contare solo sulle nostre forze. Il secondo ovviamente è provare nuove esperienze senza alcuna restrizione, nessuno infatti vi dirà che vuole mangiare una pizza mentre voi desiderate scoprire le tradizioni gastronomiche del posto che state visitando, inoltre non avrete orari e sarete completamente liberi.

I viaggi in solitaria aiutano anche a vivere più a lungo, secondo una recente ricerca infatti, liberarsi dello stress allunga la prospettiva di vita perché lo stress rimane a casa, insieme a tutti i problemi. Tra i 5 motivi che ci portano ad affermare con certezza che viaggiare da soli è un’ottima scelta c’è il fattore “nuove conoscenze”. Anche se siete timidi e taciturni troverete gente con cui scambiare qualche parola e condividere esperienze inedite di vita e sul viaggio. Infine siamo fermamente convinti che i viaggi in solitaria sono l’unico modo per reinventarci senza troppi sacrifici e al ritorno non saremo più gli stessi. E voi preferite viaggiare da soli o in compagnia?

Author: Flavia Montanaro

Web editor esperta in attualità, salute e spettacolo, con passione per la politica e news dal mondo