Nina Moric risponde a Fabrizio Corona: la replica social fa impazzire i fan

By | 12 Aprile , 2017
Nina Moric risponde a Fabrizio Corona: la replica social fa impazzire i fan

Fabrizio Corona nell’ultima udienza del processo che lo vede imputato per frode fiscale ha lanciato pesanti accuse contro Luigi Favoloso, l’attuale fidanzato dell’ex moglie Nina Moric. Corona è convinto che sia stato proprio lui a far piazzare la bomba carta esplosa tra il 15 e 16 agosto 2016 sotto il suo appartamento. Il movente sarebbe l’affidamento del figlio Carlos Maria. La Moric non ha perso tempo e su Facebook ha scritto uno stato esilarante: «Le uniche bombe che Favoloso ha maneggiato di recente erano le mie, e non sono mai scoppiate».

Non mancano i commenti dei fan di Nina Moric, convinti che Fabrizio Corona sia “alla frutta”, e c’è chi consiglia a Favoloso di querelare l’ex re del gossip. Il giudice Salvini, come riporta Il Corriere della Sera, ha chiesto a Corona perché non ha mai riferito che aveva dei sospetti su Favoloso, e Fabrizio ha risposto che nessuno gliel’ha mai chiesto. Sempre secondo Corona, il fidanzato dell’ex moglie avrebbe fatto delle telefonate minacciose a Francesca Persi, e avrebbe persino detto a sua madre che la prossima vittima sarebbe stata lei.

La vicenda si è complicata quando Fabrizio Corona ha accusato anche Selvaggia Lucarelli che ha scritto una lunga inchiesta su Il Fatto Quotidiano basandosi sulle dichiarazioni di Fabrizio Scippa, suo ex collaboratore. Corona ha detto che il 17 agosto la Lucarelli gli ha scritto un sms al suo avvocato in cui diceva che Favoloso le aveva riferito “chi” era l’autore dell’attentato con la bomba carta. Selvaggia Lucarelli ha prontamente respinto l’accusa aggiungendo che se fosse stata a conoscenza di queste informazioni avrebbe inoltrato le segnalazioni a chi di dovere.

Author: Flavia Montanaro

Web editor esperta in attualità, salute e spettacolo, con passione per la politica e news dal mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *