Integratori per dimagrire: quali sono i migliori e come funzionano

By | 15 Giugno , 2020
integratori

Tornare in forma è l’obiettivo di tantissime persone. Tra chi lo persegue, rientrano gli utenti degli integratori. Quando si nominano questi prodotti, è necessario, come ben si sa, ricordare che non si tratta di sostitutivi di una dieta completa ed equilibrata.

Si tratta però di ausili che, se ben utilizzati, possono portare a dei risultati. La cosa non deve sorprendere in quanto, ribadiamo, sono davvero numerose le persone che chiedono informazioni sul loro utilizzo. Per rendersene conto basta fare un attimo mente locale a tutte le volte in cui, per esempio, si è discusso con un amico se kilocal funziona (si potrebbe fare il medesimo ragionamento con tantissimi altri prodotti).

Per chiarire la situazione in merito, abbiamo raccolto le informazioni su alcuni tra i più popolari integratori per dimagrire, cercando di capire assieme come mai sono efficaci.

Tè verde

Quando si parla di integratori per dimagrire, è impossibile non chiamare in causa quelli a base di tè verde. Questo straordinario ingrediente, che arriva dal lontano Oriente ma che è da tempo divenuto popolare anche nelle nostre cucine, si contraddistingue per un profilo nutrizionale a dir poco speciale. Nominarlo significa chiamare in causa la presenza di sostanze note con il nome di catechine. Questi flavonoidi, caratterizzati da un’importante efficacia antiossidante, sono in grado di agire in maniera positiva per quanto riguarda l’ossidazione dei grassi e l’ottimizzazione del dispendio energetico.

Fondamentale a tal proposito è anche l’assunzione di acido gallico, caffeina e teina, altre sostanze che hanno un ruolo cruciale per il mantenimento della linea. Quando si parla degli integratori per dimagrire a base di tè verde, è il caso di citare anche il contenuto di teofilina e teobromina, la cui assunzione è cruciale per quanto riguarda il miglioramento dell’efficienza del metabolismo.

Caffeina

Un altro ingrediente molto popolare quando si discute di integratori per dimagrire è la caffeina, polifenolo famosissimo e principio attivo principale del caffè. Sono diversi i motivi per cui la sua assunzione influisce sulla forma fisica. In questo novero, è possibile citare l’effetto termogenico.

La sua efficacia è stata al centro di diversi studi scientifici. Tra questi, è possibile citare trial che hanno messo in primo piano i suoi effetti positivi sul controllo dell’appetito. Secondo gli esperti che li hanno effettuati, la caffeina agisce sui centri dell’ipotalamo in grado di impattare sui centri di regolazione della sazietà.

Si potrebbe andare avanti ancora tanto a parlare dell’effetto dimagrante della caffeina. Questo polifenolo agisce per esempio sul ciclo di Cori, contrastando l’accumulo di substrati lipogenici. Proseguendo con l’elenco degli aspetti che rendono la caffeina utile per il mantenimento della linea, citiamo la sua influenza su enzimi noti con il nome di fosfodieresi e fondamentali ai fini della riduzione della sintesi dei grassi.

Cromo picolinato

Nominare il cromo picolinato significa chiamare in causa l’ingrediente di integratori per dimagrire che si focalizzano in particolare sul miglioramento dell’efficienza del metabolismo. Gli studi che l’hanno visto al centro dell’attenzione hanno rilevato in particolare un suo ruolo nell’ottimizzazione della sensibilità all’insulina.

Glucomannano

Un posto d’onore nell’elenco degli integratori per dimagrire più apprezzati spetta ai prodotti caratterizzati dalla presenza di glucomannano. Fibra solubile estratta dal konjac, pianta di origine asiatica utilizzata da millenni nella medicina tradizionale cinese, andrebbe assunto sotto forma di capsule prima dei pasti e ha diversi vantaggi. Tra questi è possibile citare il fatto che, essendo una fibra, contribuisce a tenere sotto controllo l’assorbimento degli zuccheri. Inoltre, favorisce la peristalsi intestinali – e la conseguente risoluzioni di situazioni di stipsi – massaggiando le pareti del nostro intestino.