Dieta veloce e disintossicante per dimagrire kg di troppo delle feste di Pasqua

By | 18 Aprile , 2017
dieta di pasqua

Fra grigliate e pranzi in famiglia o con gli amici le feste di Pasqua di solito lasciano come sgradito ricordo anche qualche chilo in più che rischia di trascinarsi nei mesi successivi e compromettere la ‘prova costume’ oltre a provocare problemi di salute più seri. Così è bene ricorrere ad una dieta veloce e disintossicante per dimagrire i chili di troppo dopo le feste di Pasqua a base soprattutto di frutta, verdura e altri alimenti in grado di riportare il nostro organismo alla sua massima efficienza senza troppi sacrifici.
La dieta veloce e disintossicante per dimagrire dopo le feste di Pasqua comporta anzitutto bandire dalla tavola tutti quei cibi ricchi di grassi e di calorie che hanno rappresentato la consuetudine (e l’esagerazione) nei giorni precedenti. Quindi sono out le carni (anche quelle bianche), i salumi, i formaggi, le paste troppo condite mentre sono assolutamente da privilegiare la frutta e la verdura in grandi quantità più volte al giorno. É sempre una questione di gusti, ma l’ideale è rappresentato da quella di stagione, come la cicoria che aiuta a far funzionare meglio fegato e reni, gli asparagi che in primavera vivono la loro perfetta maturazione e che coadiuvano anche la funziona lassativa, la barbabietola che aumenta la quantità di ferro, ma anche pere, pesche e ananas.

Lo schema ideale per una dieta veloce e disintossicante per dimagrire i chili di troppo dopo le feste di Pasqua prevede una consumo di calorie crescente partendo con due giorni a 1.000 calorie, altri due a 1200-1300 e ancora due a 1400 calorie. In particolare nei primi due giorni bisogna purificare l’intestino: quindi spazio a macedonie di frutta per colazione, minestroni e passati di verdura sia a pranzo che a cena (senza ovviamente crostini), insalate leggere a base di lattuga, indivia e pomodoro con al massimo due cucchiai di olio in tutta la giornata e niente pane. Nei due giorni successivi a colazione fette biscottate integrali, marmellata e un bicchiere di latte. Per pranzo 60 grammi di riso condito con olio oppure pomodoro più ananas o spremuta di agrumi e a cena ancora minestrone con legumi. Infine negli ultimi due giorni accanto al riso e al posto del minestrone spazio al pesce al vapore (come la platessa oppure il merluzzo), al formaggio magro e ancora all’insalata. Fondamentali sono anche gli spuntini a metà mattinata e a metà pomeriggio sempre a base di frutta e centrifugati.

Infine per rendere efficace la dieta veloce e disintossicante dopo le feste è bene praticare sport: sono consigliati 30 minuti di corsa, o comunque di marcia a passo veloce, oppure di bici con un’andatura non superiore ai 25 km/h.