Caschi moto aperti Jet e Demi Jet, caratteristiche e grado di protezione

By | 3 luglio , 2017

Per chi si mette in viaggio in moto è d’obbligo indossare il casco sempre e rigorosamente allacciato in quanto i pericoli in strada possono essere spesso imprevisti anche a basse velocità di percorrenza. Se si guida in città, oppure se si effettuano degli spostamenti in moto nel periodo estivo, il casco integrale non garantisce il massimo del comfort.

In tal caso si può optare per i caschi jet e demi jet che rientrano nella categoria dei caschi aperti e, in base al modello, possono avere come non avere la visiera. Nel dettaglio, il casco jet è privo di mentoniera ed offre protezione fino alla zona dell’orecchio, mentre il casco demi jet si presenta leggermente più protettivo in quanto, anche se parzialmente, copre pure la mandibola.

Nel coniugare la comodità con la sicurezza, per quanto sopra detto, la scelta del tipo di casco da indossare può fare la differenza in caso di incidenti. Ecco perché per la moto è bene non avere un solo casco, ma ad esempio un casco jet o demi jet ad uso turistico, e per viaggi e spostamenti di breve durata, ed almeno un casco integrale per i lunghi viaggi o quando fuori piove e/o fa molto freddo.

Quando si devono percorrere lunghe distanze, infatti, niente protegge meglio di un casco integrale in quanto ripara il viso dal vento, dagli insetti, dalla pioggia ed anche da eventuali detriti che vengono spesso sollevati in strada dai veicoli più pesanti. Da non sottovalutare, utilizzando per lunghe percorrenze il casco integrale, è l’ottimo comfort acustico che offre anche alle alte velocità in quanto, se quello indossato è della taglia giusta, protegge ottimamente anche dagli spifferi..

Nell’acquistare i migliori caschi, che siano integrali o aperti, è possibile pure inserire alcuni utili accessori, e tra questi il visierino parasole ed il visierino antiappannamento. Nel dettaglio, il visierino parasole non è altro che una visiera scura a scomparsa che di norma si attiva attraverso una levetta facilmente raggiungibile con la mano.

In genere la principale utilità del visierino parasole è rappresentato dalla protezione della vista e della visuale alla guida su due ruote quando il sole si trova basso all’orizzonte. Il visierino antiappannamento, detto anche comunemente Pinlock, si applica invece nella parte interna della visiera in modo tale da evitare che questa tenda ad appannarsi in presenza di pioggia e/o freddo. In entrambi i casi, quindi, il visierino parasole ed il visierino antiappannamento sono due accessori in grado di migliorare la sicurezza di guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *