Amici 16 Serale L’addio di Morgan, ecco il messaggio sui social di Ermal Meta

By | 13 Aprile , 2017
Amici 16 Serale L'addio di Morgan, ecco il messaggio sui social di Ermal Meta

Il serale di Amici 16 ha subito un forte stravolgimento dovuto all’addio di Morgan al timone della Squadra Bianca. Dalle varie dichiarazioni abbiamo avuto modo di sapere che l’epilogo della prossima puntata serale di Amici di Maria De Filippi non sarà particolarmente felice, dopo la fuori uscita di Morgan sui social sono apparsi una serie di messaggi solidali… Qualche ora è arrivato anche il messaggio di Erma Meta.

Il caso Morgan ha lasciato il mondo di Amici 16 un po’ travolto e sconvolto, la stessa Maria De Filippi ha giudicato l’artista un fallimento… Tutto ciò però ha incrementato quasi una catena solidale sui social, nata prima dai co-coach di Morgan e arrivata anche fuori le barriere del talent. La modella curvy Elisa D’Ospina, ad esempio, sui suoi canali ufficiali ha espresso il suo dispiacere per un’opportunità giocata male dallo stesso artista stimato da tutti a 360°. In attesa però di vedere la prossima registrazione del serale di Amici 16, in modo tale da capire cosa sia successo in realtà, il pubblico si chiede: chi sostituirà Morgan? Le opzioni in ballo sono tre, ovvero, Emma Marrone, Fabrizio Moro e Boosta dei Subsonica. Nel frattempo però ecco che il giudice dello show, Ermal Meta, si è lasciato andare sui social, scrivendo la sua sull’abbandono del coach della Squadra Bianca.

“Sono dispiaciuto che Morgan abbia lasciato Amici. Credo che con le capacità che ha sarebbe potuto essere davvero un’ottima guida per i ragazzi. A volte però le cose semplicemente non funzionano o hanno bisogno di più tempo o più impegno per funzionare”. Comincia così il messaggio di Ermal Meta pubblicato qualche ora fa nella fanpage di Facebook. L’artista però prosegue il suo discorso facendo subito rifemento al suo ruolo di giudice nel talent e spiegando che lo porta lontano da un contatto diretto con squadre e direttori artistici, rendendosi comunque conto di quale fosse l’attuale situzione negli studio. Il tempo è di sicuro il maggior esperto in materia di galanteria. Ogni bene”.